Dietrofront del Monza: ritorna Pagliari

8 04 2008

Gli arancioneroverdi hanno ripreso oggi la preparazione in vista del delicato match di domenica al Penzo (inizio ore 15) contro il Monza. Soltanto Gerardo Ruben Grighini è stato tenuto precauzionalmente a riposo perchè sofferente al mignolo del piede destro che si era microfratturato nella sfortunata partita con il Manfredonia. La sua presenza domenica contro i brianzoli è in forte dubbio: al suo posto Michele Serena potrebbe riutilizzare Roberto Taurino, mentre al posto dello squalificato Oscar Brevi sono in ballottaggio ci sono Massimiliano Mei e Dario Teso. Il programma di allenamenti settimanali resta sostanzialmente confermato con l’unica possibile variazione giovedi quando il Venezia potrebbe affrontare in amichevole una squadra dilettanti veneta anzichè la Berretti di Sandro Perini. Uno squalificato (per una giornata) anche nel Monza: il centrocampista Salvatore Vicari, già diffidato e domenica ammonito nell’incontro perso al Brianteo col Verona. Ma la novità più clamorosa in casa biancorossa è stata la decisone presa stamattina dalla società che ha riaffidato la guida tecnica della squadra a Giovanni Pagliari che aveva esonerato domenica sera e l’aveva sostituito con l’allenatore in seconda Francesco Farina. 





Ultimissime su Paganese-Venezia

5 04 2008

Gli arancioneroverdi si apprestano ad affrontare la difficile trasferta di Pagani consapevoli che ormai solo la matematica li tiene ancora in gioco per i playoff, ma con la volontà di onorare al massimo ogni impegno in questa ultima parte di campionato. I campani condividono col Verona l’ultimo posto in classifica e sono in lotta proprio con gli scaligeri per evitare l’ultimo posto che vorrebbe dire serie C2 diretta senza passare per i playout. Michele Serena dovrebbe confermare il 4-4-2 con Poggi e Antenucci coppia d’attacco. L’unico dubbio riguarda Grighini, alle prese con una microfattura al mignolo del piede destro: al suo posto potrebbe giocare Taurino. Questi comunque i 21 convocati: i portieri Lotti e Alfonso, i difensori Oscar Brevi, Grighini, Mei, Pedrelli, Pesoli, Scantamburlo, Taurino, Teso e Teoldi, i centrocampisti Ezio Brevi, Collauto, Drascek, Fornaio, Mateos, Mattielig e Pradolin, gli attaccanti Antenucci, Pepe e Poggi. Nonostante la squalifica, Veronese è partito con la squadra alla volta di Pagani dopo l’allenamento del mattino al Taliercio. Per quanto riguarda gli azzurrostellati, il tecnico Miggiano dovrebbe confermare la difesa a tre, con il rientro a centrocampo di Muwana e Guarro. In attacco invece, assenti Osso Armellino e Hodza, è probabile anche il forfait di Scarpa.





Venezia-Verona 1-0 (Drascek): la cronaca del derby del Penzo minuto per minuto

10 02 2008

esultanza_dopo_il_gol.jpg

VENEZIA-VERONA 1-0 (1-0)

VENEZIA (3-4-3): 1. Alfonso; 4 Taurino, 2 Pesoli, 5 O. Brevi; 7 Collauto, 6 Drascek, 8 E. Brevi (dal 30′ st Mateos), 3 Scantamburlo; 10 Poggi (dal 23′ st Gennari), 9 Veronese, 11 Antenucci (dal 16′ st Pepe). All.: Favaretto.

VERONA (4-4-2): 1 Rafael; 2 Comazzi, 4 Gonella, 6 Morabito, 3 Sibilano; 7 Vigna (dal 34′ st Morante), 5 Garzon, 8 Corrent, 11 Minetti (dal 16′ st Stamilla); 9 Altinier, 10 Da Silva (dal 31′ st Cissè). All.: Sarri.

ARBITRO: Baratta di Salerno; assistenti: Dobosz e Segna di Roma.

RETE: 14′ pt Drascek.

NOTE: ammoniti: E. Brevi, Veronese, Gennari (Ve), Comazzi e Stamilla (Vr).

Primo tempo:

11′: Altinier scocca un tiro dal limite dell’area che si perde sul fondo alla destra di Alfonso;

14′: GOL! Ezio Brevi crossa nel cuore dell’area gialloblù, la difesa veronese in affano respinge giusto sui piedi del neo acquisto Davide Drascek che, di prima intenzione, dal limite lascia partire un rasoterra forte e preciso che s’infila nell’angolo basso alla destra di Rafael (nella foto di Fabrizio Mora, Drascek è abbracciato dai compagni dopo il gol-partita);

26′: Veronese in evidenza: prima spara dalla sinistra e Rafael respinge d’istinto, poi fa partire un gran tiro che s’insacca sotto l’incrocio dei pali, ma l’arbitro annulla per fuorigioco dello stesso numero 9;

28′: Collauto pesca Veronese in area gialloblù, ma il tiro dell’attaccante veneziano non centra la porta;

37′: il Venezia si rende pericoloso su calcio d’angolo: Collauto a Poggi, magnifico cross a rientrare, Rafael a vuoto, ma Oscar Brevi non ne sa approfittare… Leggi il seguito di questo post »





A Sant’Elena in vaporetto con 1,10 euro Quasi esaurita la curva dei tifosi ospiti

9 02 2008

In un primo momento il Prefetto di Venezia aveva stabilito con ordinanza immediata che, per la partita di domani  a Sant’Elena con il Verona, si ripristinasse il prezzo del biglietto-stadio da un 1,60 euro (andata e ritorno in vaporetto) che l’Actv aveva abolito lo scorso primo febbraio. Ma in serata i responsabili della stessa Actv hanno sollevato il problema di non poter provvedere in tempo utile a predisporre le macchine per l’emissione dei nuovi biglietti da 1,60 euro. E così il Prefetto e la Vela hanno alla fine raggiunto l’accordo che il prezzo del ticket speciale d’accesso domani al Penzo equivarrà al costo di un biglietto di Carta Venezia, cioè un 1,10 euro per l’andata e un altro 1,10 euro per il ritorno. Di questo vantaggio potranno usufruire ovviamente solo i tifosi arancioneroverdi che alle biglietterie degli imbarcaderi dovranno esibire o l’abbonamento al Venezia o il tagliando d’ingresso per la partita Venezia-Verona in programma domani a Sant’Elena, con inizio alle 14.30 e per la quale Fulvio D’Adderio (squalificato) e Paolo Favaretto, che andrà in panchina, hanno convocato i seguenti venti giocatori:… Leggi il seguito di questo post »





Ultimissime su Venezia-Verona

9 02 2008

venezia.jpg         verona.jpg

Sarà il derby numero 80 tra gli arancioneroverdi e i gialloblù quello che si giocherà domenica al Penzo, arbitro Baratta di Salerno, con un bilancio in perfetta parità: 29 vittorie per parte e 22 pareggi. L’ultimo incontro a Sant’Elena risale al 21 settembre 2004 quando i due gloriosi club veneti militavano ancora in serie B. Quella volta finì 3-2 per il Venezia che recuperò addirittura un doppio svantaggio, firmato Bogdani e Biasi, e s’impose con una doppietta di Guidoni e un gol di Andersson. Il confronto di domenica si preannuncia molto delicato per entrambe le squadre in quanto gli arancioneroverdi non possono permettersi altri passi falsi, soprattutto al Penzo, se vogliono riaggancarsi al treno dei playoff, mentre i gialloblù di Maurizio Sarri,… Leggi il seguito di questo post »





Taurino e Drascek: oggi l’ok della Lega, domenica in campo nel derby col Verona?

8 02 2008

Roberto Taurino, Davide Drascek e Daniele Fornaio sono disponibili per il derby di domenica a Sant’Elena con il Verona. E’ arrivato infatti l’atteso transfert della Lega che ha dato l’ok al Venezia per l’immediato impiego dei tre neo acquisti arancioneroverdi. E’ probabile che Fulvio D’Adderio, viste le assenze per squalifica di Massimiliano Mei e Daniele Mattielig, possa subito utilizzare sia Roberto Taurino in difesa che Davide Drascek a centrocampo nel delicato match con i gialloblù di Maurizio Sarri. Va riempiendosi intanto la curva ospiti del Penzo, che ha una capienza di circa 1300 posti, dal momento che i tifosi scaligeri hanno già acquistato in prevendita oltre 900 tagliandi. Domani il campionato Berretti sosterrà un turno di riposo: riprenderà sabato prossimo con l’atteso scontro di Mira tra le Berretti del Venezia e del Cittadella, capolista del girone.





Test pre derby giovedì con la Sanvitese

5 02 2008

In vista del derby di domenica a Sant’Elena con il Verona del nuovo corso (Maurizio Sarri allenatore, Giovanni Galli direttore generale e Renato Cipollini direttore organizzativo), il Venezia ha programmato per giovedi prossimo al Taliercio (calcio d’inizio alle ore 15,00) l’amichevole con la Sanvitese, interessante formazione friulana che occupa nel campionato triveneto di serie D (girone C) una tranquilla posizione a metà classifica. L’impegnativo test servirà a  Fulvio D’Adderio anche per saggiare le condizioni fisiche dei tre neo acquisti Davide Drascek, Daniele Fornaio e Roberto Taurino, dei quali è atteso il transfer entro venerdì dalla Lega. In virtù delle forzate assenze per squalifica  di Massimiliano Mei e Daniele Mattielig non è da escludere che già domenica Taurino e Drascek possano debuttare in difesa e a centrocampo con la maglia granata e oro dei cento anni del Venezia che sinora ha portato fortuna alla squadra lagunare: indossata due volte, ha conseguito altrettanto successi con Pro Sesto e Lecco. Sono già in vendita… Leggi il seguito di questo post »