Ultimissime su Legnano-Venezia

3 05 2008

                              

Ultimi novanta minuti per il Venezia domani al Giovanni Mari di Legnano (inizio ore 15). L’unico spunto di interesse della partita, con entrambe le squadre ormai salve da tempo, è dato dalla statistica e dalla voglia di Collauto e compagni di non concludere questo campionato con un’altra sconfitta lontano da Sant’Elena: gli arancioneroverdi infatti hanno sempre perso in trasferta dalla prima giornata di ritorno, cioè dallo 0-0 di Cremona del 16 dicembre 2007. Il Legnano invece è imbattuto in casa dal 4 novembre (0-3 nel derby con la Pro Patria ). Michele Serena ha gli uomini contati. O quasi, visto che Daniele Mattielig e Emanuele Pesoli sono  squalificati, oltre a Davide Scantamburlo, Marcelo Mateos e Davide Pradolin infortunati. Potrà comunque contare sul rientro di Manolo Gennari, Roberto Taurino e Ivan Pedrelli. Questi i diciannove convocati: i portieri Alfonso e Lotti, i difensori Oscar Brevi, Grighini, Mei, Pedrelli, Taurino, Teoldi e Teso, i centrocampisti Ezio Brevi, Collauto, Conean, Drascek e Fornaio, gli attaccanti Antenucci, Gennari, Pepe, Poggi e Veronese. Il tecnico lilla Egidio Notaristefano dispone al contrario di tutti i suoi effettivi ad eccezione dell’attaccante Alessandro Romeo. Arbitro dell’incontro sarà Massimiliano Irrati di Pistoia, assistito da Romina Santuari di Trento e da Alessandro Raimondi di Rovigo.





Il Venezia ospite del Lions di Mestre

30 04 2008

Piacevole convivio, brillantemente organizzato dal Lions Club Mestre, ieri sera nello storico ristorante “All’Amelia”. Sei le società veneziane, tutte  sponsorizzate dal Casinò di Venezia, che sono state invitate a presenziare dal presidente del Lions, Sergio Colorio: Il Calcio Venezia, l’Umana Reyer, il Tennis Club Mestre, il Circolo della Scherma Mestre, il Casinò Venezia Mestre di rugby e il Dese Calcio a 5. All’interessante dibattito del dopo cena sono intervenuti anche il direttore generale del Casinò di Venezia, Carlo Pagan, e l’assessore allo sport del Comune di Venezia, Sandro Simionato. A rappresentare la società arancioneroverde c’erano l’amministratore delegato Vincenzo Marinese, il capitano Mattia Collauto e i giocatori Peppe Aprea, Massimiliano MeiEmanuele Pesoli, nonchè Alessandra Rossi e Giorgio Betrò che ha consegnato a Sergio Colorio e agli altri presidenti dei vari club lagunari intervenuti il libro dei Cento anni del Venezia e il gagliardetto dell’ S.S.C. Venezia. Claudio Pea ha condotto la riuscitissima serata.    





Nove gol alla Berretti: il Venezia c’è…

24 04 2008

Questo pomeriggio il Venezia di Michele Serena ha sostenuto una vivace partita d’allenamento al Taliercio con la Berretti di Sandro Perini rinforzata nel primo tempo da Paolo Poggi. Come abitudine, Michele Serena si è sbizzarrito nello schierare due diverse formazioni. Nel primo tempo Grighini, Teso, Pesoli e Scantamburlo hanno composto la difesa a quattro, mentre a centrocampo hanno agito Mattielig e Ezio Brevi con Mateos a destra e Conean a sinistra. Di punta Pepe e Veronese. E’ finita in goleada: 9-0 per il Venezia con doppiette di Veronese e Antenucci, una splendida rete di Ezio Brevi e i gol di Pepe, Mateos, Collauto e Gennari. Proprio i 45 minuti giocati da Manolo Gennari dopo oltre due mesi di stop sono stati la nota lieta della giornata. Gennari si era infortunato il 21 febbraio nell’amichevole infrasettimanale con il Noventa Padovana alla vigilia della partita casalinga con la Pro Patria. Per il match con il Foligno praticamente Serena ha a disposizione tutta la rosa della prima squadra dopo il pieno recupero anche di Emanuele Pesoli. Solo Beppe Aprea, che sarà ospite lunedì negli studi di Telecittà per la trasmissione “Vinciamo con il Venezia”, si è allenato a parte inanellando giri su giri di campo. Il suo pieno recupero è però previsto non prima di un mese e mezzo.





Pesoli scalpita: vuole esserci col Foligno

23 04 2008

Emanuele Pesoli, dopo aver saltato la partita di domenica a Terni, vuole rientrare a tutti i costi in squadra per l’ultima partita del campionato del Venezia a Sant’Elena con il Foligno. “Le sensazioni sono buone – ci ha confessato il forte difensore arancioneroverde -. D’accordo con il dottor Beggio si è deciso di non sottopormi ad altri esami clinici in quanto non sento più grandi sofferenze al polpaccio della gamba destra”. Difatti ieri solo cyclette e corse brevi. Mentre oggi, nella doppia seduta d’allenamento al Taliercio, ancora lavoro differenziato, ma più sostanzioso. La sensazione è insomma che Pesoli voglia domenica essere della partita. Anche per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. All’andata infatti non erano piaciuti a Poggi e compagni gli sfottò da parte di qualche impertinente giovane giocatore del Foligno dopo lo 0-2. Nessuno squalificato nel Venezia: del resto con la Ternana alcun arancioneroverde è stato ammonito. E nessuna sosta imposta dal giudice sportivo nemmeno nel Foligno che dovrebbe riproporre Coresi e Bonura alle spalle dell’unica punta, Domenico Girardi. 





Ultimissime su Ternana-Venezia (ore15)

19 04 2008

        

Il Venezia si presenterà domani a Terni con due obiettivi soprattutto da centrare: confermare i progressi fatti registare domenica contro il Monza e invertire il trend negativo lontano dal Penzo (sei sconfitte nelle ultime sei trasferte, manco un punto fuori casa nel 2008). Dall’altra parte c’è una Ternana in grande spolvero (sei risultati utili consecutivi) che vorrebbe proseguire la sua striscia positiva per allontanarsi il più possibile dalla zona playout, distante solo un punto. Michele Serena dovrà rinunciare a due pedine importantissime nel proprio scacchiere tattico come Emanule Pesoli in difesa, bloccato da una leggera contrattura al polpaccio della gamba destra, e Daniele Mattielig a centrocampo, fermato dal giudice sportivo per un turno. Al posto del forte difensore di Anagni dovrebbe subentrare Oscar Brevi, così come a centrocampo è probabile l’impiego di suo fratello Ezio. Questi comunque i venti convocati: i portieri Lotti e Alfonso, i difensori Oscar Brevi, Grighini, Mei, Pedrelli, Scantamburlo, Taurino, Teoldi e Teso, i centrocampisti Ezio Brevi, Collauto, Conean, Drascek, Fornaio e Mateos, gli attaccanti Antenucci, Pepe, Poggi e Veronese. Per quanto riguarda i rossoverdi, il tecnico Giorgini in difesa recupera Gigi Sartor, il trevigiano ex Juve, Vicenza, Inter e Parma, ma perde a centrocampo Morello: al suo posto il tecnico umbro sceglierà uno tra Bussi e Cibocchi. In attacco, squalificato Rigoni, dovrebbe giocare dal primo minuto Scandurra. Arbitro dell’incontro sarà Marco Guida di Torre Annunziata, assistito da Roberto Ronga di Salerno e da Ottavio Russo di Palermo.





Antenucci e Pepe, bomber in tivù

18 04 2008

Emanuele Pesoli proprio non ce la fa e non sarà nemmeno convocato per la trasferta di Terni. Già sofferente al polpaccio destro, il forte difensore del Venezia ha accusato un riacutizzarsi del leggero stiramento, per cui i medici hanno deciso di concedergli qualche giorno di riposo prima di sottoporlo la settimana prossima ad una nuova risonanza magnetica. Sono tornati regolarmente ad allenarsi Davide Scantamburlo (affaticamento muscolare) e Matteo Teoldi (febbricitante). Michele Serena non avrà dunque grossi problemi di formazione come era stato paventato da qualche giornale. In difesa Oscar Brevi dovrebbe prendere il posto di Emanuele Pesoli e affiancare al centro Massimiliano Mei. A centrocampo il più giovane dei Brevi, Ezio, dovrebbe avvicendare lo squalificato Mattielig, mentre in attacco dovrebbe essere confermata la coppia Veronese-Antenucci che ha brillato domenica nel 4-1 inflitto al Monza. Proprio Mirco Antenucci sarà ospite insieme al giovane Vincenzino Pepe e al responsabile del settore giovanile arancioneroverde Fabiano Speggiorin della trasmissione “Vinciamo con il Venezia” che andrà in onda lunedi, sempre dalle 20 alle 21 su Telecittà e Free Channel (Sky 855).





Solo Pesoli si è allenato a parte

15 04 2008

Oggi il Venezia si è ritrovato al Taliercio per preparare la sfida di Terni contro i rossoverdi alla quale non prenderà parte Daniele Mattielig, espulso per somma d’ammonizioni negli ultimi minuti della vittoriosa partita contro il Monza e appiedato per un turno (e sempre diffidato). Tra gli arancioneroverdi il solo Emanuele Pesoli, ancora dolorante al polpaccio, ha lavorato a parte. Il programma settimanale degli allenamenti resta comunque invariato. Per Poggi e compagni sarà una trasferta tutt’altro che agevole quella in terra umbra: la squadra allenata da Francesco Giorgini si trova un solo punto sopra la zona playout ed è in serie positiva da ben sette turni, frutto di ben quattro vittorie e tre pareggi, l’ultimo dei quali ottenuto domenica scorsa sul campo del Cittadella con i rossoverdi raggiunti sull’1-1 solo nell’ultimo minuto di recupero. Il giudice sportivo intanto ha squalificato per due turni anche l’attaccante ternano Marco Rigoni, espulso nel match del Tombolato “per aver colpito con una manata al volto un avversario a gioco fermo”. Nel Venezia sono cinque i diffidati: oltre a Mattielig, Ezio Brevi, Drascek, Mateos e Taurino.