Venezia-Juventus sabato a Albignasego

17 04 2008

Chiuso il campionato Berretti (girone C) al decimo posto con il Bassano, il Foligno e il Cittadella promosse alla fase successiva, il Venezia di Sandro Perini sarà impeganto nel prossimo fine settimana nel 1° Trofeo Barella di Albignasego (stadio comunale), in provincia di Padova. Al prestigioso torneo parteciperanno sei squadre giovanili della Berretti e cioè, oltre al Venezia e all’Albignasego, che s’affronteranno sabato mattina (alle 11.30) in due tempi da mezzora ciascuno, anche le formazioni del Torino, del Padova, del Bassano e della Juventus, con la quale proprio i ragazzi arancioneroverdi si misureranno sabato sera alle 20.30. Domenica mattina la finale. 





La Berretti cade a Bassano

23 02 2008

Ai ragazzi della Berretti di Sandro Perini non riesce il colpaccio in trasferta sul campo della capolista Bassano: 2-1 per i padroni di casa, ma la squadra lagunare esce ugualmente a testa alta dal campo al termine di una partita decisa tutta nel primo quarto d’ora di gioco. Subito in vantaggio su calcio di rigore concesso dall’arbitro per una presunta spinta in area veneziana, la Berretti del Bassano viene presto raggiunta da un gol del solito Cattelan, l’attaccante arancioneroverde in prestito dal Milan.  Passano però solo un paio di minuti e il Venezia va sotto di nuovo: è infatti il 12′ del primo tempo quando il capitano della squadra di casa Dori batte un magistrale calcio di punizione che s’insacca alle spalle dell’incolpevole Striato per il definitivo 2-1. Nelle fila arancioneroverdi ha giocato anche Ruben Grighini, l’argentino prestato per l’occasione alla Berretti dalla prima squadra al suo rientro dopo l’operazione ai legamenti crociati del ginocchio cui è stato sottoposto a metà settembre. Nella classifica del girone C del campionato Berretti ora il Bassano, approfittando del pari interno del Cittadella col Sassuolo, ha due punti di vantaggio sulla squadra di Carletto Perrone, mentre la Berretti del Venezia abbandona definitivamente la speranza di passare il turno, nonostante un generoso girone di ritorno nel quale ha ottenuto ben cinque successi in sette partite.

Il tabellino





Settore giovanile: di vittoria in vittoria volano in alto gli allievi e i giovanissimi

18 02 2008

Sempre il Padova tra i piedi. Per carità, nessuno se ne abbia a male, è soltanto un attimo di stizza per quella sconfitta degli esordienti regionali ’95 del Venezia che si sono fatti battere (1-0) a Spinea, cioè in casa, dai dodici/tredicenni biancoscudati. Perchè altrimenti sarebbe stato un weekend trionfale per il settore giovanile di Fabiano Speggiorin grazie ad un bouquet di rose senza spine, ovvero di un fantastico en plein di soli e meritati successi arancioneroverdi. Dopo infatti il 3-2 di sabato rifilato dalla Berretti lagunare alla capolista Cittadella, con l’identico punteggio gli allievi nazionali di Michele Serena hanno avuto ragione domenica degli irriducibili ’91 del Bassano, capaci di rimontare dallo 0-2 al due pari prima di arrendersi al gol di Patrick Bortolini nel finale dopo una funambolica azione di Nicolò Silotto (ex Padova). E ancora: 3-1 in trasferta degli allievi regionali di Massimo Tamellini al PortoSummaga, 2-0 dei giovanissimi nazionali di Daniele Fortunato alla quotata Triestina e 3-1 dei promettentissimi ragazzi del ’94, allenati da Fabio Toffanello, a Bassano. Ora i giovanissimi nazionali ’93 arancioneroverdi, ospiti stasera in tivù a “Vinciamo con il Venezia”, sono secondi in classifica, a pari punti col Treviso e a quattro dal solito (e solido) Padova, leader del girone a suon di reti (46 in 17 partite), mentre gli allievi nazionali ’91 del Venezia hanno scavalcato in classifica il Treviso, che ieri ha riposato, e adesso occupano la terza piazza a una lunghezza dal Montebelluna (ma con una partita in meno) e a due dalla capolista Cittadella. Risultati, tabellini, classifiche e prossimi turni li potete comunque trovare navigando sul settore giovanile di questo sito.





Gianmarco Conti in nazionale under 16

15 02 2008

Il settore giovanile del Venezia lavora bene. E i risultati si vedono. Gianmarco Conti, fiore all’occhiello della squadra allievi nazionali arancioneroverde allenata da Michele Serena, è stato convocato per la partita che la nazionale italiana under 16 sosterrà martedi 26 febbraio a Sacile contro i parietà della Germania. La chiamata in azzurro del commissario tecnico Antonio Rocca è stata accolta con grande soddisfazione, oltre che dal promettente ragazzo, anche dal responsabile del settore giovanile, Fabiano Speggiorin, e da tutto il suo staff. Gianmarco Conti, classe 92, proveniente dal Calvi Noale, è un centrocampista ambidestro dotato di ottima visione di gioco, rapido nel breve ed in progressione, ha occupato negli anni vari ruoli, dal difensore all’attaccante, ma è nel centro del campo che sa esprimere al meglio le sue doti. Difatti è molto ben avviata la trattativa per la cessione del giovane Conti dal Venezia al Milan. Domenica gli allievi nazionali di Michele Serena affronteranno il Bassano a Mira (inizio ore 10:30) in una partita nella quale gli arancioneroverdi, quarti in classifica, sono attesi a riscattare la sconfitta della settimana scorsa a Trieste, anche per non perdere di vista i primi tre posti utili per la qualificazione alla fase successiva.