ROSA GIOCATORI

1 08 2008

In riferimento al comunicato della Lega pro prima divisione n° 192 del 30 giugno 2008 è stata comunicata la rosa giocatori al 31 luglio 2008, la rosa comprende:ANDERSON, APREA, COLLAUTO, CORRADI, DRASCEK, GALUPPO, GARDELLA, MALATESTA, MANDORLINI, POGGI, REBECCA, RUFFINI, TRICOLI.





Il Venezia chiude con una vittoria

29 05 2008

Ieri buona sgambata per il Venezia che è imposto di misura (3-2) sulla Primavera del Treviso. Il risultato si è concretizzato grazie alle reti messe a segno da Conean, Veronese e Antenucci su rigore per gli arancioneroverdi e ai due gol siglati dall’interessantissimo attaccante trevigiano Ragusa, il primo dei quali al termine di una pregevole iniziativa personale. La squadra allenata da Michele Serena si è dimostrata tonica per tutto l’arco della partita nonostante il caldo torrido, che ha sicuramente pesato sulle gambe dei giocatori che si apprestano a chiudere la stagione. Per il tecnico mestrino è stata una buona occasione per vedere all’opera giovani di belle speranze come il difensore croato Valteric e i due brasiliani Everton e Devilson e per tentare nuove soluzioni tattiche come l’innesto di Paolino Poggi davanti alla difesa nel ruolo di playmaker. Serena ha schierato nel primo tempo Lotti tra i pali, Taurino, Pesoli, Teso e Rigoni in difesa, a centrocampo Drascek, Conean, E. Brevi e Fornaio, in attacco Veronese e Devilson. Nel secondo tempo naturale girandola di sostituzioni con Striatto in porta, Pedrelli, Valteric, Mei e Teoldi a formare il reparto arretrato, in mezzo al campo hanno agito Collauto, Mattielig, Poggi e Everton, mentre Gennari e Antenucci hanno formato il duo d’attacco. Per gli arancioneroverdi quello di ieri è stato l’ultimo impegno dell’anno e oggi si ritroveranno al Taliercio per i saluti di rito prima della partenza per le vacanze estive.





Domani test al “nuovo” Taliercio

27 05 2008

Ultima fatica prima delle vacanze estive per il Venezia che incontrerà domani al Taliercio in una partita d’allenamento la Primavera del Treviso (inizio ore 16:30), piazzatasi ottava nel proprio girone al termine del campionato. Quella contro i trevigiani sarà l’ultimo di una mini-serie di match amichevoli, dopo quelli già giocati contro Montebelluna (7-1) e Julia (1-1), che la società arancioneroverde ha programmato prima del definitivo rompete le righe di venerdi prossimo. L’infermeria nel frattempo si sta svuotando con Davide Scantamburlo che ormai non soffre quasi più dei fastidi alla schiena e Davide Pradolin e Marcelo Mateos, entrambi vittime di una contrattura, che sono praticamente guariti: i tre comunque continuano a svolgere lavoro differenziato. Prosegue intanto senza sosta il lavoro del gruppetto di giocatori capitanati da Poggi e Collauto di riverniciatura dell’esterno e degli spogliatoi del Taliercio che, per ammissione dello stesso Paolino Poggi, dovrebbe concludersi in un paio di giorni.





I giocatori ridipingono il Taliercio. Domani sera Gran Galà al Casinò

21 05 2008

Il Venezia non se ne sta con le mani in mano come qualche organo d’informazione pervicacemente vorrebbe far credere. Un gruppo di giocatori, capitanati da Mattia Collauto e Paolo Poggi, hanno avuto la bella idea di ridipingere le pareti esterne e gli spogliatoi del centro sportivo Taliercio con i colori sociali, cioè i gloriosi arancio, nero e verde. Da veri e propri imbianchini si sono armati di raschietti, scale, rulli e pennelli e contano di ultimare l’opera, tempo permettendo, alla fine della prossima settimana quando finiranno gli allenamenti e inizieranno anche per loro le vacanze estive. L’iniziativa è stata accolta con entusiasmo dal Colorificio San Marco, e nello specifico dalla filiale di viale Garibaldi a Mestre, che ha gentilmente fornito tutto il necessario per la realizzazione di questo progetto. Intanto sul fronte societario si stanno definendo gli ultimi dettagli per la scelta del ritiro che, contrariamente a quanto si vocifera, non avranno per sede nè Levico Terme, nè Molveno, nè Fiera di Primiero, ma un’altra località montana che sarà ufficialmente presentata nei prossimi giorni. Nell’ambito invece dei festeggiamenti dei 100 Anni del Venezia, che è bene ricordare si concluderanno il 14 dicembre, il Casinò di Venezia ospiterà domani sera i massimi dirigenti della società arancioneroverde in un Gran Galà presso la sede di Cà Vendramin Calergi alla quale parteciperanno oltre ai fratelli Arrigo e Ugo Poletti, Vincenzo Marinese, Andrea Seno, Michele Pirro, Fabiano Speggiorin, Leandro Casagrande e Michele Serena, più una larga rappresentanza di giocatori della prima squadra, tutti gli sponsor e quanti sono stati vicino al Calcio Venezia durante la stagione appena conclusa. Ospiti della ricca serata saranno anche grandi nomi dell’imprenditoria triveneta e nazionale. Inoltre è in fase di allestimento per il prossimo autunno una prestigiosa amichevole nella quale saranno premiate le vecchie glorie che hanno fatto la storia del club arancioneroverde, dopo che nello scorso inverno, solo per motivi tecnico-organizzativi, è stata annullata la partita dei Cento Anni con il Torino degli ex Novellino e Recoba.





Ultimissime su Legnano-Venezia

3 05 2008

                              

Ultimi novanta minuti per il Venezia domani al Giovanni Mari di Legnano (inizio ore 15). L’unico spunto di interesse della partita, con entrambe le squadre ormai salve da tempo, è dato dalla statistica e dalla voglia di Collauto e compagni di non concludere questo campionato con un’altra sconfitta lontano da Sant’Elena: gli arancioneroverdi infatti hanno sempre perso in trasferta dalla prima giornata di ritorno, cioè dallo 0-0 di Cremona del 16 dicembre 2007. Il Legnano invece è imbattuto in casa dal 4 novembre (0-3 nel derby con la Pro Patria ). Michele Serena ha gli uomini contati. O quasi, visto che Daniele Mattielig e Emanuele Pesoli sono  squalificati, oltre a Davide Scantamburlo, Marcelo Mateos e Davide Pradolin infortunati. Potrà comunque contare sul rientro di Manolo Gennari, Roberto Taurino e Ivan Pedrelli. Questi i diciannove convocati: i portieri Alfonso e Lotti, i difensori Oscar Brevi, Grighini, Mei, Pedrelli, Taurino, Teoldi e Teso, i centrocampisti Ezio Brevi, Collauto, Conean, Drascek e Fornaio, gli attaccanti Antenucci, Gennari, Pepe, Poggi e Veronese. Il tecnico lilla Egidio Notaristefano dispone al contrario di tutti i suoi effettivi ad eccezione dell’attaccante Alessandro Romeo. Arbitro dell’incontro sarà Massimiliano Irrati di Pistoia, assistito da Romina Santuari di Trento e da Alessandro Raimondi di Rovigo.





Nove gol alla Berretti: il Venezia c’è…

24 04 2008

Questo pomeriggio il Venezia di Michele Serena ha sostenuto una vivace partita d’allenamento al Taliercio con la Berretti di Sandro Perini rinforzata nel primo tempo da Paolo Poggi. Come abitudine, Michele Serena si è sbizzarrito nello schierare due diverse formazioni. Nel primo tempo Grighini, Teso, Pesoli e Scantamburlo hanno composto la difesa a quattro, mentre a centrocampo hanno agito Mattielig e Ezio Brevi con Mateos a destra e Conean a sinistra. Di punta Pepe e Veronese. E’ finita in goleada: 9-0 per il Venezia con doppiette di Veronese e Antenucci, una splendida rete di Ezio Brevi e i gol di Pepe, Mateos, Collauto e Gennari. Proprio i 45 minuti giocati da Manolo Gennari dopo oltre due mesi di stop sono stati la nota lieta della giornata. Gennari si era infortunato il 21 febbraio nell’amichevole infrasettimanale con il Noventa Padovana alla vigilia della partita casalinga con la Pro Patria. Per il match con il Foligno praticamente Serena ha a disposizione tutta la rosa della prima squadra dopo il pieno recupero anche di Emanuele Pesoli. Solo Beppe Aprea, che sarà ospite lunedì negli studi di Telecittà per la trasmissione “Vinciamo con il Venezia”, si è allenato a parte inanellando giri su giri di campo. Il suo pieno recupero è però previsto non prima di un mese e mezzo.





Pesoli scalpita: vuole esserci col Foligno

23 04 2008

Emanuele Pesoli, dopo aver saltato la partita di domenica a Terni, vuole rientrare a tutti i costi in squadra per l’ultima partita del campionato del Venezia a Sant’Elena con il Foligno. “Le sensazioni sono buone – ci ha confessato il forte difensore arancioneroverde -. D’accordo con il dottor Beggio si è deciso di non sottopormi ad altri esami clinici in quanto non sento più grandi sofferenze al polpaccio della gamba destra”. Difatti ieri solo cyclette e corse brevi. Mentre oggi, nella doppia seduta d’allenamento al Taliercio, ancora lavoro differenziato, ma più sostanzioso. La sensazione è insomma che Pesoli voglia domenica essere della partita. Anche per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. All’andata infatti non erano piaciuti a Poggi e compagni gli sfottò da parte di qualche impertinente giovane giocatore del Foligno dopo lo 0-2. Nessuno squalificato nel Venezia: del resto con la Ternana alcun arancioneroverde è stato ammonito. E nessuna sosta imposta dal giudice sportivo nemmeno nel Foligno che dovrebbe riproporre Coresi e Bonura alle spalle dell’unica punta, Domenico Girardi.