Domani test al “nuovo” Taliercio

27 05 2008

Ultima fatica prima delle vacanze estive per il Venezia che incontrerà domani al Taliercio in una partita d’allenamento la Primavera del Treviso (inizio ore 16:30), piazzatasi ottava nel proprio girone al termine del campionato. Quella contro i trevigiani sarà l’ultimo di una mini-serie di match amichevoli, dopo quelli già giocati contro Montebelluna (7-1) e Julia (1-1), che la società arancioneroverde ha programmato prima del definitivo rompete le righe di venerdi prossimo. L’infermeria nel frattempo si sta svuotando con Davide Scantamburlo che ormai non soffre quasi più dei fastidi alla schiena e Davide Pradolin e Marcelo Mateos, entrambi vittime di una contrattura, che sono praticamente guariti: i tre comunque continuano a svolgere lavoro differenziato. Prosegue intanto senza sosta il lavoro del gruppetto di giocatori capitanati da Poggi e Collauto di riverniciatura dell’esterno e degli spogliatoi del Taliercio che, per ammissione dello stesso Paolino Poggi, dovrebbe concludersi in un paio di giorni.





Enrico addio: ora i Giochi di Pechino

16 05 2008

Seduta pomeridiana per il Venezia reduce dalle amichevoli contro Montebelluna (7-1) e Julia (1-1). Davide Scantamburlo ha ancora lavorato a parte per colpa del dolore alla schiena che lo perseguita ormai da un mese: il difensore mestrino è però in netto recupero. Anche Peppe Aprea, fermo dal 12 dicembre scorso per la rottura dei legamenti crociati del ginocchio, si è allenato regolarmente con il preparatore dei portieri, Alessandro Vitrani, e sarà senz’altro pronto per il raduno precampionato in Trentino. Enrico Alfonso intanto ha salutato i compagni: il giovane portiere di proprietà dell’Inter s’aggregherà alla selezione azzurra che dal 6 al 24 agosto prenderà parte ai Giochi olimpici di Pechino. Gli arancioneroverdi si ritroveranno martedi pomeriggio al Taliercio per la ripresa degli allenamenti, mentre mercoledi affronteranno in amichevole il Conegliano (inizio ore 18).





Il Venezia suda sotto il sole di maggio

8 05 2008

Il Venezia si è ritrovato oggi al Taliercio dopo tre giorni di riposo concessi da Michele Serena all’indomani dell’ultima partita di campionato persa a Legnano per 3-1.  Gli arancioneroverdi si sono allenati regolarmente sotto un caldo sole primaverile agli ordini del tecnico mestrino che per la seduta odierna non ha potuto però disporre di tutti gli effettivi a sua disposizione: Davide Pradolin, Roberto Taurino e Davide Scantmburlo hanno infatti lavorato a parte, mentre Marcelo Mateos è rimasto fermo per uno stiramento. Domani nuovo allenamento nel pomeriggio.





Ultimissime su Legnano-Venezia

3 05 2008

                              

Ultimi novanta minuti per il Venezia domani al Giovanni Mari di Legnano (inizio ore 15). L’unico spunto di interesse della partita, con entrambe le squadre ormai salve da tempo, è dato dalla statistica e dalla voglia di Collauto e compagni di non concludere questo campionato con un’altra sconfitta lontano da Sant’Elena: gli arancioneroverdi infatti hanno sempre perso in trasferta dalla prima giornata di ritorno, cioè dallo 0-0 di Cremona del 16 dicembre 2007. Il Legnano invece è imbattuto in casa dal 4 novembre (0-3 nel derby con la Pro Patria ). Michele Serena ha gli uomini contati. O quasi, visto che Daniele Mattielig e Emanuele Pesoli sono  squalificati, oltre a Davide Scantamburlo, Marcelo Mateos e Davide Pradolin infortunati. Potrà comunque contare sul rientro di Manolo Gennari, Roberto Taurino e Ivan Pedrelli. Questi i diciannove convocati: i portieri Alfonso e Lotti, i difensori Oscar Brevi, Grighini, Mei, Pedrelli, Taurino, Teoldi e Teso, i centrocampisti Ezio Brevi, Collauto, Conean, Drascek e Fornaio, gli attaccanti Antenucci, Gennari, Pepe, Poggi e Veronese. Il tecnico lilla Egidio Notaristefano dispone al contrario di tutti i suoi effettivi ad eccezione dell’attaccante Alessandro Romeo. Arbitro dell’incontro sarà Massimiliano Irrati di Pistoia, assistito da Romina Santuari di Trento e da Alessandro Raimondi di Rovigo.





Tanti auguri a Max Mei, domani 27 anni

30 04 2008

Domani, primo maggio, Massimiliano Mei compirà 27 anni. Al difensore toscano, da tre stagioni al Venezia, gli auguri di tutta la società arancioneroverde. Stamattina intanto la squadra si è allenata al Taliercio. Di nuovo assenti Davide Scantamburlo (mal di schiena), Roberto Taurino (contrattura muscolare), Marco Veronese (affaticamento) e Marcelo Mateos (retto femorale), oltre a Enrico Alfonso impegnato stasera con la nazionale Under 20 azzurra a Stegersbach opposta all’Austria nel Quattro Nazioni. Michele Serena ha potuto contare invece nel rientro nel gruppo degli influenzati, Ivan Pedrelli e Manolo Gennari. Domani pomeriggio, alle 15, è prevista al Taliercio una partita d’allenamento con la squadra degli allievi nazionali ’91 arancioneroverdi che domenica 11 maggio affronteranno in trasferta il Lecce nell’incontro d’andata dei playoff di categoria (sedicesimi di finale) per il titolo di campioni d’Italia allievi. In serata si è svolto anche il consiglio d’amministrazione della società al termine del quale è stato approvato il bilancio per la stagione 2007-2008. 





Allenamento oggi a ranghi ridotti

29 04 2008

Molti assenti tra le fila arancioneroverdi alla ripresa della preparazione in vista dell’ultimo impegno del Venezia in questo campionato. Alle defezioni già annunciate di Davide Scantamburlo e Roberto Taurino, assenti domenica scorsa a Sant’Elena contro il Foligno, si sono aggiunte quelle di Marco Veronese, Marcelo Mateos, Ivan Pedrelli e Manolo Gennari, oltre a quella di Alfonso, convocato nell’under 20 azzurra. A parte Gennari, ancora convalescente, e Pedrelli, febbricitante sin da domenica mattina, tutti gli altri infortunati saranno probabilmente disponibili per l’allenamento di domani al Taliercio. Michele Serena, riconfermato allenatore anche per la prossima stagione dai fratelli Arrigo e Ugo Poletti, non potrà comunque contare sugli squalificati Daniele Mattielig e Emanuele Pesoli, già diffidati e ammoniti con il Foligno.





Ultimissime su Venezia-Foligno (ore 15)

26 04 2008

                              

Ultima partita al Penzo per il Venezia che vorrà congedarsi nel migliore dei modi dal proprio pubblico. Di fronte ci sarà un Foligno galvanizzato dalle ultime due vittorie contro Sassuolo e Cremonese, entrambe per 1-0, e più che mai in corsa per un posto nei playoff. I falchetti umbri infatti sono quarti in classifica a due giornate dal termine del campionato con un punto di vantaggio sul Foggia e due sul Padova. Michele Serena recupera a centrocampo Mattielig, che ha scontato il turno di squalifica, mentre in difesa perde contemporaneamente Scantamburlo, alle prese con il solito mal di schiena, e Taurino che, nella rifinitura del mattino, ha accusato un risentimento muscolare. Torna invece disponibile Pesoli che ha smaltito i fastidi al polpaccio: insieme a lui al centro del reparto arretrato il tecnico veneziano dovrebbe riproporre Massimiliano Mei con Grighini a destra e Pedrelli a sinistra. Questi comunque i 21 convocati: i portieri Lotti e Alfonso, i difensori Oscar Brevi, Grighini, Mei, Pedrelli, Pesoli, Teoldi e Teso, i centrocampisti Ezio Brevi, Collauto, Conean, Drascek, Fornaio, Mateos, Mattielig e Pradolin, gli attaccanti Antenucci, Pepe, Poggi e Veronese. Il tecnico del Foligno, Pierpaolo Bisoli, sembra invece fare pretattica ipotizzando l’assenza di Girardi, il giustiziere degli arancioneroverdi all’andata con una doppietta, per una botta ad una caviglia: in verità il centravanti umbro dovrebbe essere l’unica punta supportata da Coresi e Bonura, autore dei gol che hanno piegato Sassuolo e Cremonese, che agiranno alle sue spalle. Arbitro dell’incontro sarà Omar Magno di Catania assistito da Gianfranco Tavelli di Brescia e da Jilia Cerioli Pasquali di Milano.