Domani test al “nuovo” Taliercio

27 05 2008

Ultima fatica prima delle vacanze estive per il Venezia che incontrerà domani al Taliercio in una partita d’allenamento la Primavera del Treviso (inizio ore 16:30), piazzatasi ottava nel proprio girone al termine del campionato. Quella contro i trevigiani sarà l’ultimo di una mini-serie di match amichevoli, dopo quelli già giocati contro Montebelluna (7-1) e Julia (1-1), che la società arancioneroverde ha programmato prima del definitivo rompete le righe di venerdi prossimo. L’infermeria nel frattempo si sta svuotando con Davide Scantamburlo che ormai non soffre quasi più dei fastidi alla schiena e Davide Pradolin e Marcelo Mateos, entrambi vittime di una contrattura, che sono praticamente guariti: i tre comunque continuano a svolgere lavoro differenziato. Prosegue intanto senza sosta il lavoro del gruppetto di giocatori capitanati da Poggi e Collauto di riverniciatura dell’esterno e degli spogliatoi del Taliercio che, per ammissione dello stesso Paolino Poggi, dovrebbe concludersi in un paio di giorni.

Annunci




Il Venezia suda sotto il sole di maggio

8 05 2008

Il Venezia si è ritrovato oggi al Taliercio dopo tre giorni di riposo concessi da Michele Serena all’indomani dell’ultima partita di campionato persa a Legnano per 3-1.  Gli arancioneroverdi si sono allenati regolarmente sotto un caldo sole primaverile agli ordini del tecnico mestrino che per la seduta odierna non ha potuto però disporre di tutti gli effettivi a sua disposizione: Davide Pradolin, Roberto Taurino e Davide Scantmburlo hanno infatti lavorato a parte, mentre Marcelo Mateos è rimasto fermo per uno stiramento. Domani nuovo allenamento nel pomeriggio.





Ultimissime su Legnano-Venezia

3 05 2008

                              

Ultimi novanta minuti per il Venezia domani al Giovanni Mari di Legnano (inizio ore 15). L’unico spunto di interesse della partita, con entrambe le squadre ormai salve da tempo, è dato dalla statistica e dalla voglia di Collauto e compagni di non concludere questo campionato con un’altra sconfitta lontano da Sant’Elena: gli arancioneroverdi infatti hanno sempre perso in trasferta dalla prima giornata di ritorno, cioè dallo 0-0 di Cremona del 16 dicembre 2007. Il Legnano invece è imbattuto in casa dal 4 novembre (0-3 nel derby con la Pro Patria ). Michele Serena ha gli uomini contati. O quasi, visto che Daniele Mattielig e Emanuele Pesoli sono  squalificati, oltre a Davide Scantamburlo, Marcelo Mateos e Davide Pradolin infortunati. Potrà comunque contare sul rientro di Manolo Gennari, Roberto Taurino e Ivan Pedrelli. Questi i diciannove convocati: i portieri Alfonso e Lotti, i difensori Oscar Brevi, Grighini, Mei, Pedrelli, Taurino, Teoldi e Teso, i centrocampisti Ezio Brevi, Collauto, Conean, Drascek e Fornaio, gli attaccanti Antenucci, Gennari, Pepe, Poggi e Veronese. Il tecnico lilla Egidio Notaristefano dispone al contrario di tutti i suoi effettivi ad eccezione dell’attaccante Alessandro Romeo. Arbitro dell’incontro sarà Massimiliano Irrati di Pistoia, assistito da Romina Santuari di Trento e da Alessandro Raimondi di Rovigo.





Scocca a Legnano l’ora di Ivan Pedrelli?

2 05 2008

Dopo la partita di giovedi con gli allievi nazionali arancioneroverdi, il Venezia ha continuato ieri gli allenamenti al Taliercio in vista dell’ultima partita di campionato in programma domenica a Legnano. Nell’occasione Michele Serena non potrà contare sugli squalificati Daniele Mattielig e Emanuele Pesoli, ma anche sugli infortunati Davide Scantamburlo e Marcelo Mateos, oltre a Davide Pradolin che si è procurato una contrattura nella seduta atletica di mercoledi. Sono rientrati nei ranghi, e quindi sono disponibili per l’ultima trasferta della stagione, Roberto Taurino, Manolo Gennari e Ivan Pedrelli, che probabilemente sarà utlizzato domenica da Serena sin dal primo minuto sulla fascia sinistra. A destra per la difesa dovrebbe essere confermato Gerardo Grighini, mentre al centro Oscar Brevi, Roberto Taurino, Massimiliano Mei e Dario Teso si giocheranno gli altri due posti disponibli. E’ pure rientrato dalla trasferta con la nazionale under 20 il portiere Enrico Alfonso, utilizzato nel secondo tempo nell’incontro del Quattro Nazioni vinto dagli azzurri per 1-0 sull’Austria. Dopo il match con i lilla di Egidio Notaristefano la squadra godrà di tre giorni di riposo prima di riprendere giovedi prossimo la preparazione. Intanto mercoledi è previsto un incontro a Levico tra i dirigenti dell’Apt della nota località termale della Valsugana e una delegazione del Calcio Venezia, capeggiata dai presidenti Arrigo e Ugo Poletti, per definire gli accordi per i prossimi ritiri estivi della squadra arancioneroverde che anche per il prossimo campionato sarà allenata da Michele Serena. 





Grighini, probabilmente out a Pagani

3 04 2008

Come ieri pomeriggio, così oggi una tempesta ha turbato le ultime fasi dell’allenamento del Venezia al Taliercio costringendo Michele Serena  ad anticipare il rientro della squadra negli spogliatoi. Peccato perchè nella partita con la Berretti arancioneroverde di Sandro Perini i giocatori della prima squadra avevano dimostrato buone lena e grande entusiasmo, specie nella prima mezz’ora di gioco, quando Mattielig e Fornaio hanno realizzato due splendidi gol e Paolo Poggi  ha centrato in pieno un palo con Massimo Lotti, schierato a difesa della porta della Berretti, ormai battuto. Nel primo tempo Serena ha puntato su una difesa a quattro (Taurino-Teso-Oscar Brevi-Teoldi) con Mateos, Mattielig, Fornaio e Pradolin a centrocampo, Poggi e Antenucci di punta. Nella seconda parte dell’allenamento spazio anche a Pedrelli, Mei, Scantamburlo, Collauto, Ezio Brevi, Drascek e Conean, mentre Veronese (pubalgia) ha corso a parte e Pepe, reduce dall’esperienza azzurra di Helsinky, si è limitato a un pò di lavoro defaticante. Nel match contro la Finlandia, Vincenzino Pepe ha realizzato l’unico gol degli azzurri (su rigore) sconfitti per 2-1. Sono rimasti a riposo invece Manolo Gennari e Ruben Grighini che difficilmente prenderà parte alla trasferta del Venezia a Pagani: lo sfortunato difensore argentino non riesce a calciare se non con l’aiuto di un anestetico che possa alleviarlo dalla sofferenza al mignolo del piede destro microfratturato.





Buona sgambata al Picchi di Jesolo: 2-2 con reti di Veronese e Antenucci

31 01 2008

Vivace e costruttivo pareggio nell’amichevole che il Venezia ha sostenuto nel pomeriggio all’Armando Picchi di Jesolo: 2-2 col Città di Jesolo, brillante formazione del girone triveneto della serie D. Nell’occasione Fulvio D’Adderio ha mescolato le carte schierando tutti i giocatori a sua disposizione, ma non variando l’assetto tattico. Nel primo tempo sono scesi in campo Lotti tra i pali, Teso O. Brevi e Mei in difesa, Collauto Modolo Pradolin e Teoldi a centrocampo, Poggi Gennari e Pepe di punta. Nella ripresa ha debuttato in porta il neo acquisto dall’Inter, Enrico Alfonso. Pesoli Teso e Scantamburlo hanno costituito il trio di difesa, mentre a centrocampo hanno agito Pedrelli Mattielig Pradolin e Teoldi, sostituito nel finale dal giovane Rigoni. Rivoluzionato anche il trio d’attacco con Conean Veronese e Antenucci. Subito in vantaggio lo Jesolo con il diciassettenne Maggiò dopo che Poggi aveva colpito il palo. Nel secondo tempo prima Veronese (al 5′) e poi Antenucci (al 22′) hanno ribaltato il risultato… Leggi il seguito di questo post »