Nove gol alla Berretti: il Venezia c’è…

24 04 2008

Questo pomeriggio il Venezia di Michele Serena ha sostenuto una vivace partita d’allenamento al Taliercio con la Berretti di Sandro Perini rinforzata nel primo tempo da Paolo Poggi. Come abitudine, Michele Serena si è sbizzarrito nello schierare due diverse formazioni. Nel primo tempo Grighini, Teso, Pesoli e Scantamburlo hanno composto la difesa a quattro, mentre a centrocampo hanno agito Mattielig e Ezio Brevi con Mateos a destra e Conean a sinistra. Di punta Pepe e Veronese. E’ finita in goleada: 9-0 per il Venezia con doppiette di Veronese e Antenucci, una splendida rete di Ezio Brevi e i gol di Pepe, Mateos, Collauto e Gennari. Proprio i 45 minuti giocati da Manolo Gennari dopo oltre due mesi di stop sono stati la nota lieta della giornata. Gennari si era infortunato il 21 febbraio nell’amichevole infrasettimanale con il Noventa Padovana alla vigilia della partita casalinga con la Pro Patria. Per il match con il Foligno praticamente Serena ha a disposizione tutta la rosa della prima squadra dopo il pieno recupero anche di Emanuele Pesoli. Solo Beppe Aprea, che sarà ospite lunedì negli studi di Telecittà per la trasmissione “Vinciamo con il Venezia”, si è allenato a parte inanellando giri su giri di campo. Il suo pieno recupero è però previsto non prima di un mese e mezzo.

Annunci




Grighini, probabilmente out a Pagani

3 04 2008

Come ieri pomeriggio, così oggi una tempesta ha turbato le ultime fasi dell’allenamento del Venezia al Taliercio costringendo Michele Serena  ad anticipare il rientro della squadra negli spogliatoi. Peccato perchè nella partita con la Berretti arancioneroverde di Sandro Perini i giocatori della prima squadra avevano dimostrato buone lena e grande entusiasmo, specie nella prima mezz’ora di gioco, quando Mattielig e Fornaio hanno realizzato due splendidi gol e Paolo Poggi  ha centrato in pieno un palo con Massimo Lotti, schierato a difesa della porta della Berretti, ormai battuto. Nel primo tempo Serena ha puntato su una difesa a quattro (Taurino-Teso-Oscar Brevi-Teoldi) con Mateos, Mattielig, Fornaio e Pradolin a centrocampo, Poggi e Antenucci di punta. Nella seconda parte dell’allenamento spazio anche a Pedrelli, Mei, Scantamburlo, Collauto, Ezio Brevi, Drascek e Conean, mentre Veronese (pubalgia) ha corso a parte e Pepe, reduce dall’esperienza azzurra di Helsinky, si è limitato a un pò di lavoro defaticante. Nel match contro la Finlandia, Vincenzino Pepe ha realizzato l’unico gol degli azzurri (su rigore) sconfitti per 2-1. Sono rimasti a riposo invece Manolo Gennari e Ruben Grighini che difficilmente prenderà parte alla trasferta del Venezia a Pagani: lo sfortunato difensore argentino non riesce a calciare se non con l’aiuto di un anestetico che possa alleviarlo dalla sofferenza al mignolo del piede destro microfratturato.





Undici contro undici in famiglia

27 03 2008

Pioggia e vento al Taliercio. E una temperatura tutt’altro che primaverile. Ma il Venezia non ha saltato l’allenamento programmato nel primo pomeriggio e Michele Serena si è inventato due formazioni contrapposte in una partita a tutto campo che ha impegnato i ventidue  giocatori a sua disposizione. Tra i pali da una parte Massimiliano Lotti e dall’altra Enrico Alfonso, rientrato dall’Under 21 azzurra. A riposo ancora Manolo Gennari che accusa sempre dolori alla tibia microfratturata, mentre Peppe Aprea ha continuato la riabilitazione al ginocchio operato presso il centro terapeutico di Jesolo del dottor Michelangelo Beggio, medico sociale del Venezia. Non hanno partecipato alla partita della prima squadra, ma si sono allenati a parte, Emanuele Pesoli e Vincenzino Pepe, sofferente per un lieve affaticamento al quadricipite destro. Entrambi comunque dovrebbero riunirsi domani al gruppo dei titolari. Lunedi prossimo Pepe volerà con l’Under 20 di serie C azzurra alla volta di Helsinky per giocare mercoledi contro la nazionale della Finlandia.





Ultimissime su Novara-Venezia

21 03 2008

           novara_calcio.gif        venezia.jpg

Sarà una trasferta di nuovo delicatissima quella di domani (ore 14.30) per il Venezia che vorrà confermare i progressi, evidenziati nel vittorioso derby col Padova di domenica scorsa, anche contro il Novara di Gianfranco Bellotto che non ha ancora abbandonato del tutto le speranze di rientrare in extremis nella bagarre finale per un posto nei playoff. Gli arancioneroverdi di Michele Serena, più che mai rinfrancati dal nuovo corso dell’allenatore mestrino, hanno come obiettivo di riagganciare al più presto la quinta piazza persa alla 24esima giornata dopo la sconfitta di Foggia (0-1). La squadra al gran completo, dopo la rifinitura del mattino, è partita alle 14.30 alla volta di Novara. Questi i ventuno convocati: i portieri Lotti e Alfonso, i difensori Oscar Brevi, Mei, Grighini, Pesoli, Scantamburlo, Taurino, Teoldi e Teso, i centrocampisti Ezio Brevi, Collauto, Drascek, Fornaio, Mateos, Mattielig e Pradolin, gli attaccanti Antenucci, Pepe, Poggi e Veronese. Al termine della partita Enrico Alfonso si aggregherà alla nazionale Under 21 azzurra che martedi affronterà in trasferta l’Azerbaijan in un incontro valevole per le qualificazioni al prossimo campionato europeo di categoria. Ha grossi problemi di formazione invece Gianfranco Bellotto che dovrà rinunciare a Lorenzini, Ciuffetelli e Chiaretti, squalificati, a Gallo, indisponibile, e a Bresciani, alle prese con un attacco influenzale. A centrocampo rientrerà Coletto, mentre la coppia d’attacco sarà obbligatoriamente formata da Sinigaglia e dal bomber Rubino. Arbitrerà l’incontro Lorenzo Lupo di Matera, coadiuvato da Marco Avellano e da Francesco Lunardon, entrambi di Busto Arsizio.





Problemi d’abbondanza per Serena

20 03 2008

Sul Gazzettino di oggi, a chiusura di un articolo a pagina XXII dello sport veneziano dal titolo “Quattro gol nel test con gli allievi: sperimentato anche il 4-4-1-1”, leggiamo che: “Tutta la rosa arancioneroverde sarà a disposizione di D’Adderio eccezion fatta per gli infortunati Aprea e Gennari”. Ora humanum errare est, soprattutto se in buona fede. E’ però diabolico come i giornalisti del Gazzettino continuino a sbagliarsi sul ruolo che Michele Serena ha nel Calcio Venezia dal giorno del suo trentottesimo compleanno, cioè da lunedì 10 marzo: allenatore della prima squadra in sostituzione di Fulvio D’Adderio, esonerato dalla società nel giorno medesimo. Fatta la dovuta precisazione, nel pomeriggio gli arancioneroverdi hanno proseguito al Taliercio la preparazione in vista del match di sabato con il Novara. Escludendo Peppe Aprea e Manolo Gennari, che potranno tornare utili solo in caso di conquista dei playoff, Michele Serena ha ventiquattro giocatori a disposizione e quindi anche problemi d’abbondanza nella scelta dei convocati che domani, dopo l’allenamento mattutino, partiranno in pullman per il ritiro prepartita di Novara. 





Ultimissime su Venezia-Padova

15 03 2008

venezia.jpg             padova_calcio.jpg

Sarà un battesimo di fuoco il 74esimo derby tra Venezia e Padova per Michele Serena che, dopo l’esonero di Fulvio D’Adderio, guiderà per la prima volta i lagunari in una partita fondamentale per entrambe le squadre in ottica playoff a solo otto giornate dal termine del campionato. Problemi in attacco per il neo allenatore arancioneroverde che dovrà rinunciare con ogni probabilità a Paolino Poggi, terzo marcatore stagionale del Venezia con quattro reti, oltre a Manolo Gennari, fermo ormai da un mese per un problema ai legamenti della caviglia destra e una micro frattura alla testa del femore. Torna in difesa invece Emanuele Pesoli che ha scontato il turno di squalifica. Questi comunque i venti convocati di Michele Serena: i portieri Alfonso e Lotti, i difensori O. Brevi, Grighini, Mei, Pesoli, Scantamburlo e Taurino, i centrocampisti E. Brevi, Collauto, Conean, Drascek, Fornaio, Mateos, Mattielig e Pradolin, gli attaccanti Antenucci, Pepe, Poggi e Veronese. In casa biancoscudata problemi invece in difesa per Ezio Rossi: fuori Zeoli per infortunio, anche Donadoni rischia il forfait per una fastidiosa lombalgia, mentre Cotroneo dovrebbe essere recuperabile. Sull’out di sinistra Music prenderà il posto dello squalificato Di Venanzio, con Mastronicola a destra e appunto Cotroneo e Faisca al centro della retroguardia. Tra i diciannove convocati di Ezio Rossi c’è comunque Donadoni, mentre non figura Roberto Muzzi… Leggi il seguito di questo post »





Manolo Gennari out per un lungo periodo

4 03 2008

Tempo da lupi al Taliercio: pioggia, freddo e vento a raffiche, per cui l’allenamento in programma nel primo pomeriggio si è svolto inevitabilmente nella vicina palestra e nel parcheggio dirimpetto al centro sportivo. Non buone nuove dalla risonanza magnetica alla quale è stato sottoposto Manolo Gennari: rottura del legamento della caviglia sinistra e microfrattura della testa del perone, per cui i tempi di recupero per lo sfortunato attaccante arancioneroverde, che dovrà stare a riposo almeno tre settimane, si prospettano molto lunghi. Non si sono allenati neanche Poggi e Pedrelli(affaticamento muscolare), Alfonso (febbricitante) e Fornaio (ematoma alla coscia), ma dovrebbero essere tutti disponibili per la difficile trasferta di domenica a Cava de’ Tirreni. I tifosi che volessero invece assistere all’incontro Cavese-Venezia possono acquistare il tagliando d’ingresso per la curva ospiti, al prezzo di 10 euro più prevendita (1,20 euro), presso il Venezia Store, in via Cecchini 15, a Mestre. Tempo e condizioni del campo di gioco permettendo, domani doppio allenamento al Taliercio e giovedì amichevole con la formazione dilettanti di serie D dell’Este alle 14,30.