Grighini, probabilmente out a Pagani

3 04 2008

Come ieri pomeriggio, così oggi una tempesta ha turbato le ultime fasi dell’allenamento del Venezia al Taliercio costringendo Michele Serena  ad anticipare il rientro della squadra negli spogliatoi. Peccato perchè nella partita con la Berretti arancioneroverde di Sandro Perini i giocatori della prima squadra avevano dimostrato buone lena e grande entusiasmo, specie nella prima mezz’ora di gioco, quando Mattielig e Fornaio hanno realizzato due splendidi gol e Paolo Poggi  ha centrato in pieno un palo con Massimo Lotti, schierato a difesa della porta della Berretti, ormai battuto. Nel primo tempo Serena ha puntato su una difesa a quattro (Taurino-Teso-Oscar Brevi-Teoldi) con Mateos, Mattielig, Fornaio e Pradolin a centrocampo, Poggi e Antenucci di punta. Nella seconda parte dell’allenamento spazio anche a Pedrelli, Mei, Scantamburlo, Collauto, Ezio Brevi, Drascek e Conean, mentre Veronese (pubalgia) ha corso a parte e Pepe, reduce dall’esperienza azzurra di Helsinky, si è limitato a un pò di lavoro defaticante. Nel match contro la Finlandia, Vincenzino Pepe ha realizzato l’unico gol degli azzurri (su rigore) sconfitti per 2-1. Sono rimasti a riposo invece Manolo Gennari e Ruben Grighini che difficilmente prenderà parte alla trasferta del Venezia a Pagani: lo sfortunato difensore argentino non riesce a calciare se non con l’aiuto di un anestetico che possa alleviarlo dalla sofferenza al mignolo del piede destro microfratturato.

Annunci




Giovedì allenamento con la Berretti

1 04 2008

Gli arancioneroverdi hanno ripreso oggi pomeriggio al Taliercio la preparazione in vista della partita di domenica con la Paganese alla quale non prenderà parte Marco Veronese, il bomber del Venezia (nove reti) squalificato a causa dell’ammonizione rimediata negli ultimi minuti del match con il Manfredonia e già diffidato dal giudice sportivo. Non si è allenato Vincenzino Pepe, aggregatosi alla nazionale under 21 di serie C che domani a Helsinky affronterà la Finlandia per l’International Challenge Trophy. Questo il programma settimanale al Taliercio: martedì allenamento pomeridiano, mercoledì doppia seduta atletica (mattina e pomeriggio), giovedì pomeriggio amichevole con la Berretti del Venezia, venerdì allenamento il pomeriggio, sabato (mattina) rifinitura. Poi la partenza in aereo per Napoli e il trasferimento in pullman nel ritiro di Serino, provincia di Avellino. Alla trasferta di Pagani parteciperà, seppur squalificato, anche Marco Veronese.





Novara: sono ben tre gli squalificati

18 03 2008

E’ costata cara al Novara, prossimo avversario del Venezia sabato al “Silvio Piola”, il pareggio (1-1) di domenica scorsa a Pagani. Il giudice sportivo della Lega ha infatti squalificato tre giocatori della squadra di Gianfranco Bellotto e precisamente l’attaccante Chiaretti (espulso) per due giornate nonchè il difensore Ciuffetelli e il centorcampista Lorenzini (doppio giallo) per una giornata. Rientreranno però dalla squalifica il difensore Gheller e il regista Coletto. Gianfranco Bellotto, l’ex tecnico arancioneroverde per tre stagioni (1995-1996, 1996-1997 e 2002-2003) col Venezia in serie B, ha sostituito Giancesare Discepoli il 20 gennaio dopo lo 0-3 d iTerni. E da allora ha raccolto in 6 partite 9 punti, frutto di due vittorie tre pareggi e una sconfitta, e ha sempre comunque segnato una rete ad una media (alta) di due gol a partita. Il Novara ha però la peggior difesa del campionato con 42 gol subiti in 27 giornate e in casa ha già subito due sconfitte con il Lecco (1-3) e col Foligno (1-2). Nessun squalificato invece nel Venezia, ma ben cinque i giocatori in diffida: i fratelli Oscar e Ezio Brevi, Emanuele Pesoli, Roberto Taurino e Marco Veronese.  





Ultimissime sul big-match di Sassuolo

3 02 2008

sassuolo-calcio.gif       venezia.jpg

Alla ripresa del campionato trasferta delicata per gli arancioneroverdi di Fulvio D’Adderio impegnati oggi a Sassuolo su uno dei due campi ancora inviolati del girone A della C1. L’altro è quello di Cava dei Tirreni. La squadra sponsorizzata Mapei, nelle dieci partite sinora giocate all’Enzo Ricci, ha infatti raccolto sette vittorie, tre pareggi e nessuna battuta d’attesto. Il Venezia è tuttavia la bestia nera dei modenesi che in C1, negli ultimi due campionati, hanno portato via ai lagunari un solo punticino in tre scontri diretti segnando manco un gol. Pure all’andata finì 2-0 per il Venezia (le reti firmate da Marco Veronesi e Paolo Poggi) e quella fu anche la prima sconfitta del campionato per il Sassuolo che volava in testa, e a punteggio pieno, dopo quattro giornate. Emergenza comunque a centrocampo per Fulvio D’Adderio che dovrà valutare le condizioni di Daniele Mattielig e Marcelo Mateos, reduci rispettivamente da un attacco influenzale e da un principio di bronchite, oltre a quelle di Ezio Brevi… Leggi il seguito di questo post »