Venezia inedito pareggia con la Julia

15 05 2008

Seconda amichevole nel giro di sole ventiquattr’ore per gli arancioneroverdi di Michele Serena che, dopo aver bistrattatato ieri il Montebelluna (7-1), impattano per 1-1 a Concordia Sagittaria contro la Julia che ha festeggiato così nel migliore dei modi la fresca promozione in serie D. Proprio i padroni di casa sono andati in vantaggio per primi con Bompan che dal limite dell’area ha indovinato l’angolino basso alla sinistra di Striatto. Il Venezia, per la verità molto sperimentale, è pervenuto al pareggio solo al 18′ del secondo tempo grazie a un rigore trasformato da Conean. Squadra interessante, la Julia del tecnico Stefano Andretta, che ha messo spesso in difficoltà un Venezia un pò sottotono che ha saputo opporre alla freschezza degli avversari solo un continuo possesso palla, senza creare però seri pericoli in attacco, con Veronese e l’esordiente Hrbek ben neutralizzati dall’attenta retroguardia dei padroni di casa. Michele Serena nel primo tempo ha schierato in porta Striatto, in difesa Taurino, Mei, Oscar Brevi e Teoldi, a centrocampo il giovane uruguaiano Abreu, Drascek, Ezio Brevi e Conean, e in attacco Veronese e Hrbek. Nella ripresa girandola di sostituzioni con Lotti al posto di Striatto, poi Fernandez e Cescon rispettivamente al posto di Ocar Brevi e Abreu, e Fiacchi e Faggian per Conean e Hrbek. Mercoledi prossimo gli arancioneroverdi saranno di scena a Conegliano per un’altra partita amichevole contro la formazione locale piazzatasi decima nel campionato di Eccellenza vinto dalla Julia.

JULIA-VENEZIA 1-1 (1-0) – JULIA: Bertini, Pettovello, Villa, Ortiz, Pallon, Sandrin, Cervesato, Bompan, Della Bianca, Giro, Doratiotto. All.: Andretta. VENEZIA: Striatto (dal 1′ st Lotti); Taurino, Mei, O. Brevi (dal 1′ st Fernandez); Conean ( dal 25′ st Fiacchi), E. Brevi, Drascek, Abreu (dal 1′ st Cescon); Hrbek ( dal 20′ st Faggian), Veronese. All.: Serena. RETI: 4′ pt Bompan, 18′ st Conean (rig.).

Annunci