Domani ultima amichevole

5 08 2008

Domani ultima partita amichevole in quota. A Lavarone (a dieci minuti da Folgaria), alle ore 16.30, il Venezia incontrerà il Chioggia (Serie D ) Venerdì 8 agosto si concluderà il ritiro di Folgaria, ritiro, particolarmente apprezzato dai ragazzi di Mister Serena e dalla dirigenza, gli arancioneroverdi faranno rientro a Mestre dove continueranno la preparazione al Centro Sportivo Taliercio. Il 14 agosto il Venezia incontrerà a Favaro, la locale formazione di Promozione

Annunci




Comunicato stampa: Marinese e Serena replicano alle illazioni di un giornale

13 03 2008

Non è nelle abitudini del Calcio Venezia replicare con un comunicato-stampa alle opinioni o alle critiche dei giornalisti, ma quando queste ledono l’onorabilità della società e dei suoi tesserati, in particolare degli allenatori della prima squadra, non può assolutamente soprassedere. E lo fa nella persona del suo amministratore delegato, Vincenzo Marinese che alle affermazioni di un giornalista apparse sul Gazzettino in data 13 marzo 2008, tiene a precisare che: “La società è fatta di persone per bene che, come è umanamente presumibile, possono commettere anche degli errori. Sempre però nella massima buona fede e senza mai nascondere la propria faccia. E tanto meno possono utilizzare dei prestanome. Il Calcio Venezia ha dato fiducia all’ “unico allenatore” Michele Serena che ha dimostrato in questi due anni di essre prima di tutto attaccato alla nostra società e che ha avuto la capacità di acquisire il diploma di allenatore di prima categoria a Coverciano. Ci piacerebbe infine che le critiche o eventuali fantomatiche congetture fossero mosse da persone che abbiano avuto il buon gusto almeno di seguire un solo allenamento in questi ultimi tre anni. Per quanto riguarda lo staff tecnico, su richiesta dello stesso allenatore Michele Serena, sono stati confermati tutti i ruoli della prima squadra, compreso quello di allenatore in seconda”. In merito alla stessa vicenda Michele Serena  ha tenuto energicamente a precisare: “Anche nei miei confronti c’è stata da parte del giornalista in questione una chiara mancanza di rispetto. Tanto più che i meriti e i titoli sinora acquisiti me li sono sudati da solo e conquistati con grandi sacrifici. Per questo non posso assolutamente tollerare che qualcuno possa solo mettere in dubbio e in discussione la mia professionalità”.