Ultimissime su Venezia-Manfredonia

29 03 2008

venezia.jpg           manfredonia.gif

Per il Venezia sarà una partita da vincere a tutti i costi quella di domani (inizio ore 15) contro il Manfredonia per tenere vive le speranze di accesso ai playoff, distanti ora quattro punti. I pugliesi hanno il peggior attacco del campionato con solo 14 reti segnate e la seconda peggior difesa, dopo il Novara, con ben 40 reti subite. Tra gli arancioneroverdi c’è gran voglia di riscatto dopo l’immeritata sconfitta patita a Novara sabato scorso e i torti arbitrali che hanno deciso in negativo la gara. Serena recupera Emanuele Pesoli, guarito velocemente dalla lesione al flessore che sabato scorso lo aveva costretto ad uscire dal campo dopo appena cinque minuti di gioco, così come Marcelo Mateos e Matteo Teoldi completamente sfebbrati. Questi i venti convocati: i portieri Lotti e Alfonso, i difensori Oscar Brevi, Grighini, Mei, Pesoli, Scantamburlo, Taurino e Teso, i centrocampisti Ezio Brevi, Collauto, Drascek, Fornaio, Mateos, Mattielig e Pradolin, gli attaccanti Antenucci, Pepe, Poggi e Veronese. In casa biancoceleste il tecnico Pensabene dovrà fare a meno di Rana e Romito, squalificati, e dell’ex Mandorlini e di Genchi, entrambi infortunati. In difesa Bortel prenderà il posto di Tursi, mentre Bergamelli dovrebbe formare con Pagliarulo la coppia di difensori centrali. Arbitro dell’incontro sarà Alessandro Pizzi di Saronno, assistito da Matteo Guiducci di Rimini e da Enrico Gotti di Bologna.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: