Novara-Venezia 2-1 (1-0)

22 03 2008

NOVARA (4-4-2): Berti (dal 1′ st Brichetto); Gheller, Ludi, Centurioni, Maggiolini; Amore (dal 36′ st Morganti), Coletto, Evola, Brizzi; Rubino, Sinigaglia (dal 15′ st Espinal). A disposizione: Paoli, Chiappara, Matteassi, Agnesina. All.: Bellotto. VENEZIA (4-3-3): Lotti, Collauto, Pesoli (dal 6′ pt Taurino), O. Brevi, Scantamburlo; Mattielig, E. Brevi (dal 10′ st Fornaio), Mateos; Poggi (dal 22′ st Pepe), Veronese, Antenucci. A disposizione: Alfonso, Mei, Pradolin, Drascek. All.: Serena. ARBITRO: Lupo di Matera (assistenti Avellano e Lunardon). RETI: 28′ pt Rubino; 32′ st Antenucci (rig.), 35′ st Amore (rig.). NOTE: ammoniti Mateos (V), Coletto e Evola (N). Spettatori un migliaio circa di cui oltre un centinaio da Venezia.

Primo tempo:

4′: subito pericoloso il Novara: Rubino appoggia di testa a Sinigaglia che centra in pieno la traversa. Nell’occasione si infortuna Pesoli, sostituito da Taurino.

16′: ci prova ancora Senigaglia dal limite dell’area: Lotti si salva con la punta delle dita in corner. Michele Serena ha confermato la stessa formazione che domenica ha battuto il Padova.

17′: cross di Collauto per Veronese che di testa impegna severamente Berti che si distende in tuffo per deviare in calcio d’angolo.

28′: Novara in vantaggio: Maggiolini sfugge a Collauto sulla sinistra e serve al centro dell’area Rubino che di testa insacca sull’angolino basso alla destra di Lotti.

35′: reazione del Venezia: Mattielig si libera sulla destra e mette in mezzo ma la conclusione di Antenucci è a lato.

43′: Maggolini cintura in area Poggi impedendogli la girata a rete: rigore nettissimo, non per l’arbitro Lupo che lascia correre.

Secondo tempo:

1′: Gianfranco Bellotto sostituisce tra i pali Berti (infortunato) con Brichetto.

8′: punizione centrale di Collauto da 25 metri controllata facilmente da Brichetto. Esce Ezio Brevi sostituito da Daniele Fornaio a centrocampo.

13′: ancora Mattielig si mette in evidenza sulla destra: cross per Antenucci anticipato in corner da Gheller. Sul capovolgimento di fronte Coletto impegna dalla distanza Lotti.

15′: nel Novara entra Espinal al posto di Sinigaglia.

19′: Amore di testa supera Lotti ma Scantamburlo salva sulla linea di porta: Novara sempre pericoloso, Venezia in affanno.

22′: ultimo cambio per il Venezia: Serena si gioca la carta Vincenzino Pepe in sostituzione di Paolo Poggi.

32′: pareggio del Venezia. Gheller atterra ina area piccola Antenucci: l’arbitro Lupo assegna il calcio di rigore che lo stesso Antenucci trasforma con un preciso tiro sotto la traversa.

34′: padroni di casa di nuovo subito in vantaggio dal dischetto: Scantamburlo entra in contrasto involontario con Amore, l’arbitro abbocca, lo stesso Amore realizza dagli undici metri.

51′: dopo sei minuti di recupero l’arbitro Lupo fischia la fine. Novara-Venezia 2-1

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: