Posticipo: pari (2-2) tra Padova e Foligno

4 02 2008

All’Euganeo finisce 2-2 sotto la pioggia tra i biancoscudati e la sempre più sorprendente matricola Foligno che porta a casa un preziosissimo pareggio dopo esser stato anche sotto di due gol. Padova in vantaggio al 19′ con Baù che trasforma un rigore concesso dall’arbitro per un fallo su Varricchio. Al 37′ raddoppio dei padroni di casa con Varricchio che insacca sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Foligno non si dà però per vinto e al 38′ accorcia le distanze con un gran gol di Coresi, viziato forse da fuorigioco. Al riposo comunque 2-1…per la squadra allenata da Ezio Rossi. Con la ripresa del gioco gli umbri si riversano in attacco e trovano il pareggio al 12′ con Segarelli. La terribile matricola Foligno resta così saldamente in quarta posizione a quota 38 punti, immediata inseguitrice del trio di testa composto da Cremonese, Sassuolo e Cittadella. I patavini invece salgono solitari al quinto posto, l’ultimo utile per i playoff, staccando di una sola lunghezza proprio il Venezia che però spera gli venga presto restituito il punto di penalizzazione mal tolto. All’incontro ha assistito in tribuna dell’Euganeo il direttore sportivo arancioneroverde, Andrea Seno, che del gioco del Foligno dell’amico Paolone Bisoli ha sempre avuto, e non a torto, una gran buona considerazione.  

Annunci

Azioni

Information




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: