Vincenzo Pepe al Venezia: l’affare è fatto

23 01 2008

Il Venezia si è assicurato uno dei giovani più promettenti della serie C1: l’attaccante Vincenzo Pepe, vent’anni, napoletano, proveniente dalla  Cremonese. L’accordo tra le parti è stato raggiunto proprio oggi dal direttore sportivo, Andrea Seno, che ha seguito Vincenzo Pepe nell’amichevole di Novara tra le selezioni Under 21 dei giorni A e B della C1, nel corso della quale il neo arancioneroverde si è messo particolarmente in luce. La formula con la quale Pepe è approdato al Venezia è quella obbligatoria del prestito, essendo il giocatore in comproprietà tra Cremonese e Pescara. Nello scorso campionato di C1 la giovane seconda punta ha giocato 24 partite nella Cremonese segnando quattro reti, due delle quali proprio al Venezia sia nel match d’andata che di ritorno…, entrambi vinti dai grigiorossi (3-1 e 2-1 al Penzo). Anche quest’anno, alla prima giornata, il 26 agosto 2007, Vincenzo Pepe ha fatto centro contro il Venezia a Sant’Elena nella partita vinta 2-1 dalla Cremonese di Mondonico che costò l’esonero a Giancarlo Corradini: subentrato al 19′ del secondo tempo a Temelin, tre minuti dopo realizzò il gol del momentano 1-1. Insomma il napoletano è da considerare un’autentica bestia nera per il Venezia se è vero, come è vero, che Pepe ha segnato proprio al Venezia la metà delle reti da lui realizzate (sei) durante tutta la sua breve, quanto brillante carriera.  Sabato prossimo, nell’allenamento che il Venezia sosterrà nel campo del hotel-residence Molino Rosso di Imola con la Sangiovannese, Vincenzino Pepe, che Mondonico usava con il contagocce, sarà a dispozione di Fulvio D’Adderio. 

Annunci

Azioni

Information




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: